learn Italian language

enjoy Italian Culture

Qualche nota sui verbi pronomiali

Prima di approfondire i verbi pronominali vi consiglio di vedere le note che ho scritto in inglese su due particelle pronominali molto importanti: “CI” e “NE“.

Leggiamo cosa scrive Laura ad una sua amica:

Cara Maria, che bello sentirti!

Sono felice che tra te e Luca vada tutto bene e che aspettiate un bambino.

Io invece mi sto riprendendo solo adesso: ci ho messo due anni, ma alla fine ho capito che non posso più vivere con Paolo!

Non ci riesco, non ne posso più delle sue stupide fissazioni: la sua gelosia infondata mi sta rovinando la vita.

Me ne vado, lo lascio: a lui non ci voglio più pensare!  Ho bisogno di tranquillità e me la caverò molto meglio senza di lui.

Mia madre continuava a dirmi “non prendertela! Sopporta! La vita matrimoniale non è facile per nessuno”.

Come sai ce l’ho messa tutta,  ma non ce la faccio proprio più!  Me ne infischio (me ne frego) di cosa penseranno gli altri.

Gli ho detto che così non potevo più andare avanti, ma lui da questo orecchio non ci sente, quindi non mi resta che lasciarlo e vivere felice senza di lui.

Ora scusa, esco perché mi ci vuole un buon caffè!

Un abbraccio, Laura

Naturalmente non usiamo i pronominali solo per situazioni così estreme, ma quando parliamo animatamente, diventa ancor più facile usare questo tipo di verbi, così ho preso spunto da un film.  Personalmente non conosco nessuno che si chiami Paolo, quindi non preoccupatevi per la mia vita privata😉

Come vedete ho inserito solo alcuni tipi di pronominali.  Che ne dite di raggrupparli per tipo?

Come? Divideteli in base al tipo (o ai tipi) di pronome che usano.

Se non ci riuscite guardate lo schema  qui sotto (ma sono sicura che ce la farete  da soli, senza grandi difficoltà).

…………

Verbo + CI

Verbo + SI +NE

Verbo + SI + LA

Verbo + CI + LA

Metterci

Andarsene

Cavarsela

Farcela

Riuscirci

Infischiarsene

Prendersela

Mettercela

Pensarci

Fregarsene

Sentirci

Volerci

..

Dal punto di vista grammaticale bisogna ricordare che

1)      l’ausiliare del verbo è quello del verbo di base, quindi “Metterci” userà “avere”, mentre “Riuscirci” userà “essere” e concorderà con il soggetto;

2)      i verbi che all’infinito hanno il “SI” (il pronome riflessivo), nei tempi composti vogliono l’ausiliare “essere” (come tutti i verbi riflessivi, siano questi  riflessivi, riflessivi apparenti o riflessivi enfatici), e quindi concordano con il soggetto;

3)      i verbi che hanno il pronome diretto femminile singolare “LA” prevedono la concordanza del pronome con il participio passato .

Quindi, per fare qualche esempio al passato prossimo:

–          Oggi ci ho messo due ore per tornare a casa!

–          Ho provato a fare l’esercizio, ma era troppo difficile e non ci sono riuscito/a

–          Ieri me ne sono andato/a presto perché ero stanco/a

–          Paolo ha lavorato molto e così alla fine ce l’ha fatta

Dal punto di vista del significato i verbi pronominali vanno imparati singolarmente e usati in contesti molto precisi, perché le particelle e i pronomi  spesso modificano il significato del verbo di base, e per questo sono spesso identificati come verbi idiomatici (sono quasi come i verbi frasali inglesi).

Facciamo qualche esempio:

Sento Paolo tutti i giorni (“sentire” al telefono e parlare insieme).

Abbassa la voce, ci sento benissimo, mica sono sordo/a  (qui “sentirci” significa avere l’abilità fisica di sentire)

Faccio i compiti tutti i giorni, ma non riesco a imparare il congiuntivo

Rilassati, ce la puoi fare, devi solo sentire come lo usano gli italiani! (“farcela” significa “riuscire a fare qualcosa”, raggiungere un obiettivo)

Non vi preoccupate, con qualche esercizio ce la potete fare! Perciò a breve ne inserirò qualcuno🙂

Per ora inserite il verbo adatto scegliendolo fra questi:

FregarseneFarcela PensarciVolerci (2) – CavarselaAndarsenePrendersela

1) Andrea ha avuto un bruttissimo  incidente con la moto, ma per fortuna _________________  perché aveva il casco.

2) Molti stranieri non sanno che quando un italiano non vuole dire “io _____________________!” muove una o due volte il dorso della mano dalla base del collo sino al mento   ;-)

3) Scusi, quanto tempo   ________________  per andare a Parigi con l’euro city?

4) Luca ____________________ presto perché domani deve partire alle 6 a.m.

5) Sono stanca,  mi _________________ un pocket coffee !

6) Non mollare, puoi __________________!

7) I ragazzi __________________  con quei bambini perché li hanno colpiti con il pallone

8.) Non puoi pensare sempre alla tua ex, se continui a  ______________________  diventerai pazzo!

Vi serve un aiuto?  Ecco le risposte:

1) Se l’è cavata;  2) me ne frego (= non mi interessa assolutamente); 3) ci vuole; 4) se n’è andato; 5) ci vuole (= è necessario); 6) farcela; 7) se la sono presa; 8.) pensarci

7 Responses to “Qualche nota sui verbi pronomiali”

  1. […] interested, read the page in Italian. GA_googleAddAttr("AdOpt", "1"); GA_googleAddAttr("Origin", "other"); […]

  2. Grazie mille🙂

  3. David T said

    Ottimo post, Monica – Mille grazie! Particolarmente mi sono piaciuta la lettera (e sono molto felice di non essere Paolo!) Ma non ho mai visto “volerci” con un altro pronome (“mi ci vuole un buon caffè”). Significa “Ho bisogno di….”? E poi “hai bisogno di” sarebbe la stessa cosa come “ti ci vuole”?

    Ciao!

    Davide

    • Monica said

      Ti è piaciuta la lettera? ne sono felice😉 (attento al verbo piacere)

      Vedo che hai capito perfettamente come usare “volerci” + un pronome indiretto: bravo!

      Per ora ho inserito anche un piccolo esercizio. Che dici, ci riesci da solo o ti ci vuole un piccolo aiuto? Fammi sapere che pensi della frase n. 2😀

      • David T said

        Ahh, sono molto imbarazzato! Certo che sì, mi è piaciuta la lettera, e anche mi è piaciuta la frase n. 2. Dapprima non me la sono sentita di provare quest’esercizio, ma ce l’ho fatta di finirlo. Ammetto di avere dovuto studiare le coniugazioni delle verbi, dunque ci ho messo quindici minuti per completare l’esercizio. Mi ci vuole studiare i verbi pronominale e mi ci vuole usarli nelle miei frasi (come proprio adesso) ; )

  4. dekart said

    Hai un talento per spiegare cose dificile in manier facile. Grazie

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: