learn Italian language

enjoy Italian Culture

Italian indirect pronoun and Italian verb “piacere”

Italian indirect object pronoun.

All type of pronoun, a little word used instead of a noun, in Italian take mostly the place before the verb, but with the modal or “servili” verbs it is possible to place them also after the verb in the infinitive e.g. Can you help me? = Puoi aiutarmi? or Mi puoi aiutare? And also Can I speak to her? = Posso parlarle? Or Le posso parlare?

Pronomi indiretti > The indirect pronoun ( when the Italian verb uses “a = to” after):

Mi = a me To me
Ti = a te To you
Gli = a lui To him
Le = a lei To her
Ci = a noi To us
Vi = a voi To you
Gli = a loro To them

.

There are some typical Italian verbs that used the indirect pronoun:

Parlare a

Scrivere a

Dire a

Telefonare a

Piacere a

Bastare a

Servire a

Esempi: Quando mi telefoni? Ti telefono domani = When will you phone me? I’ll phone you tomorrow (Attention: In Italian we use present tense, not future tense!) Quando telefoni a Paola? Le telefono oggi = When will you telephone Paola? I’ll phone her today E tu ? Quando scrivi a tuo padre? Gli scrivo subito = And you? When will you write to your father? I’ll write to him immediately.

Il verbo piacere

Mind: the Italian verb “Piacere” (= to like) is mostly used in the 3rd person singular or plural (= piace when is referred to a singular noun or to a verb in infinitive; piacciono when the noun is plural) and the person who has the feeling is expressed by a pronoun: the indirect object pronoun E.g.

Mi

Piace + sing. noun

Mi

Piacciono + pl. noun

Ti

Piace + sing. noun

Ti

Piacciono + pl. noun

Gli / Le

Piace + sing. noun

Gli / Le

Piacciono + pl. noun

Ci

Piace + sing. noun

Ci

Piacciono + pl. noun

Vi

Piace + sing. noun

Vi

Piacciono + pl. noun

Gli

Piace + sing. noun

Gli

Piacciono + pl. noun

So:

Ti ( = you singular) piace la pasta? Do you like pasta (singular noun)?
Sì, mi piace molto Yes, I like it very much
Vi (= you plural) piace la pasta? Do you like pasta?
Sì, ci piace molto Yes, we like it very much
Ti ( = you singular) piacciono gli spaghetti? Do you like spaghetti (spaghetti is a plural noun)?
Sì, mi piacciono Yes, I like spaghetti
Vi (= you plural) piacciono gli spaghetti? Do you like spaghetti?
ci piacciono Yes, we like spaghetti

 

 

And also: Ti piace la montagna? No, non mi piace, preferisco il mare (=the sea or the seaside). Ti piace l’opera? Sì, mi piace, ma preferisco il balletto Ti piacciono gli orologi di Bulgari? Sì, (mi piacciono), ma per me sono troppo costosi (= too expensive) Ti piacciono le uova (= eggs)? No, non mi piacciono

There are other 2 important verbs that we use like “Piacere” in the 3rd person + indirect pronoun:

  • The verb “servire” (= to need/ to be of use) e.g. Ti serve nulla/qualcosa? = Is there anything you need?
  • The verb “ bastare” (= to be enough) e.g. Ti basta questo vino? = It’s enough this wine for you?

look out for

  • The verb “mancare” (=to miss/to lack) e.g. Mi manchi! = I miss you! but Mi manca il coraggio = I lack courage

Now do the exercise

31 Responses to “Italian indirect pronoun and Italian verb “piacere””

  1. […] Italian indirect pronoun and Italian verb “piacere” […]

  2. eileen brown said

    how does one say in italian he likes to go to the cinema in his spare time

  3. Monica said

    In italiano si dice:
    “Nel tempo libero gli piace andare al cinema”
    oppure (=or)
    “Gli (or a lui) piace andare al cinema nel tempo libero”.

    Ciao

  4. Bob said

    Bon giorno Monica. Mi piace molto il tuo website.
    Ho una domanda. Come si usa “piacere” senza i pronomi? Per esempio, “My daughter likes soccer.” Piace calcio a mia figlia?

    Bob

  5. Monica said

    Ciao Bob, in questo caso si dice “A mia figlia piace il calcio”.
    Ti faccio qualche altro eempio:
    A me piace insegnare”; “A te piace parlare (l’)italiano”; “A Paolo piace giocare a tennis”; “A me e a mia sorella (= a noi) piace il mare”; “A te e a tua figlia (= a voi) piace il gelato al cioccolato”; “Ai ragazzi (= a loro) piace la birra tedesca.
    Naturalmente funziona nello stesso modo se uso “piacciono” -> “A mia figlia piacciono i cani, invece a me piacciono i gatti”
    Spero di essere stata chiara. Se hai altre domande scrivimi.

  6. Bob said

    Grazie, Monica. Lo capisco adesso.

  7. Giulia said

    Ciao Monica.
    I also have a question about piacere. How do you say, for instance, “Maria used to like me” ?
    Grazie

    • Monica said

      Ciao Giulia,
      questa costruzione è differente e normalmente si studia ad un livello più alto. Qui non è come dire: “mi piace il caffè”.
      Un consiglio: Non tradurre letteralmente il verbo “piacere” perché non funziona!😦 La coniugazione è questa:

      Il presente :
      (io) piaccio a Maria
      (tu) piaci a Maria
      (lui/lei) piace a Maria
      (noi) …

      “Used to” in italiano è un “imperfetto”, quindi la frase “Maria used to like me” è: (Una volta) “Io piacevo a Maria” (ma ora non più).

      Imperfetto
      (io) piacevo a Maria
      (tu) piacevi a Maria
      (lui) piaceva a Maria …

      Buono studio!

      • Joe said

        Monica, I thought that piaccio meant that I am pleasing to someone else. So therefore A Maria piaccio would mean that Maria likes me. Is that not correct?

      • Monica Corrias said

        Ciao Joe, sì! A Maria piacio, ma potrei anche dire: Io piaccio a Maria

        è importante capire la differenza tra Io piaccio a Maria (Maria likes me) e A me (=mi) piace Maria (I like Maria)

        A presto

  8. […] Beside “CI” is a personal pronoun and it can be a reflexive, a direct object or a indirect object pronoun. […]

  9. Shiraz said

    I like your website ,,,, i want to know what is the best and quick way to learn italain????????

  10. kathleen york said

    Dear Monica,
    I am coming to Assisi next week, my first time out of the U.S. I have been learning Italian by listening to Pimsleur CDs so I have no idea of how to spell Italian words.
    Io capisco un peu l’italiano et io parlo un peu anke.
    I would like to know how to say, “It has been a pleasure meeting you.” or the Italian equivalent.
    Also, how do you say, Thank you very much.
    Grazie
    Kathleen

    • Monica said

      Cara Kathleen,
      scusa il ritardo, ma ero a Monza e non avevo con me il pc.
      Non ti devi preoccupare se non sai scrivere le parole, con il tempo diventerà facile. Le frasi che ti servono sono:
      – “It has been a pleasure meeting you.” -> “E’ stato un piacere conoscerti” (informale) e “E’ stato un piacere conoscerLa” (formale)
      – “Thank you very much” -> “Ti ringrazio molto” (informale) e “La ringrazio molto” (formale)
      Buon divertimento!

  11. William Nyikuli said

    Thanks for this resource. What is the reasoning behind the structure of the preposition at the beginning sometimes? Per esempio “A tuo padre piace andare al cinema” (si usa “a”) but “Ti piace la cucina italiana O Mi piaccono gli azzuri”. (non si usa “a).

    Perche qualche volte si commincio con “A”?

    • Monica said

      Ciao William,

      1) “Ti” = “a te” quindi posso usare il pronome perché è ovvio che sto parlando con te, ma se voglio sapere qualcosa di tuo padre non posso dire “Gli piace andare al cinema?” perché tu non puoi capire di chi sto parlando e probabilmente mi chiederesti “A lui? A chi? A Paolo? A mio fratello?”

      Cioè, è vero che “A tuo padre” = “a lui” = “gli”, ma il pronome non può sostituire il nome se non ho mai spiegato di chi parlo, perché non si capirebbe.

      2) a volte, anche se è chiaro che sto parlando di tuo padre, posso dire “A tuo padre …” perché voglio sottolineare quello che sto dicendo (l’enfasi è molto importante nella lingua parlata)😉

      ciao

  12. ridhi said

    ciao Monica,

    Mi chiamo Ridhi, sono Indiana di delhi. sono una studentessa di l’italiano e devo dirti mi piace il tua questa blog motlissimo. Studio all IIC-new delhi.
    questa blog mi l’aiuto molto anche. Ma c’e` una problema con me. gia ho finto 3 livello di l’italiano ma ancora non sono molto brava specialmente nel parlare anche con vocabolario. Poui aiutarmi e dammi alcuni consigli che cosa devo fare per imparare bene l’italiano anche per parlare benissimo.
    Grazie mille per questa blog..
    Ti amo🙂

    • Monica said

      Ciao Ridhi, felice di conoscerti!
      E’ bello sapere che ci sono tante persone che vogliono studiare l’italiano. Tu perché lo studi? Qual è la tua motivazione?

      Di solito quando uno studente riesce a rispondere sinceramente e profondamente a queste due domande, comincia a studiare in modo differente e più proficuo. Spero che questi ti aiuti.

      Vivendo in una nazione dove non si parla l’italiano sono però utili anche altre piccole strategie:

      – per il vocabolario attacca dei post-it sul frigorifero, sullo specchio, sugli armadi di casa con delle frasi utili per te (le parole si memorizzano più velocemente nei contesti)
      – quando sei a casa da sola pensa alle cose che devi fare, ma pensale in italiano! per esempio “devo preparare il riso, ora lo prendo” o “adesso ascolto una bella canzone italiana” o ancora “devo fare i compiti di italiano, ma sono troppi e oggi preferisco guardare un DVD in italiano”
      ascolta, impara e canta le canzoni italiane
      guarda minimo un film (in italiano) alla settimana usando i sottotitoli. Rivedi lo stesso film più di una volta
      – continua a frequentare i corsi all’IIC e cerca di fare anche dei corsi di sola conversazione (qualche volta bisogna fare una pausa con la grammatica e solo dopo riprenderla).
      Non ti devi preoccupare, l’italiano lentamente prenderà il suo spazio e tu lo parlerai senza neanche rendertene conto😉
      “In bocca al lupo!”

      P.s. In italiano non si finisce una lettera con “ti amo” (ti amo si dice a un/a fidanzato/a o a una moglie o a un marito). Se scrivi ti voglio bene va benissimo (per amici, fratelli, giovani insegnanti, ecc.)
      Ciao!

  13. ridhi said

    grazie mille cara per rispondermi. Provo per fare quello che tu mi hai consigliato. Ma anche voglio chiederti qualcosa molto importante. I miei resultati sono arrivata oggi, ho superato ma non ho ricevuto bene punti, non sono molto felice.
    Perfavore dimmi che cosa devo fare adesso?? ho solo un livelo basta di questo corso di lingua, vorrei farlo benissimo anche se mi fare benissimo nel mio prossimo livelo e possibile per andare a Italia ma devo ricevere massimo di tutte le persone.
    Perfavore dimmi che devo fare per imparare benissimo bennissimo l’italiano e per conoscere tutto le cose possibile.
    Ti voglio bene..
    ciao

    • Monica Corrias said

      Ciao Ridhi, non esiste una regola per imparare “benissimo” l’italiano, ma sicuramente sono molto importanti la motivazione e il piacere di apprendere. Ogni persona ha un diverso stile di apprendimento, quindi ci sono modi differenti per raggiungere lo stesso traguardo. Purtroppo non ti conosco personalmente, perciò non so esattamente quale sia il modo più giusto per te. Sul mio sito,però, ci sono molte cose che si possono leggere e usare in modi differenti: sei tu a dover scegliere come usare il materiale che ho messo a disposizione. Forse la cosa più importante è studiare senza stress perché lo stress è nemico dell’apprendimento!
      Continua a leggere, a scrivere, ad ascoltare e se puoi, a parlare in italiano e vedrai che un giorno, senza accorgetene, parlerai un italiano fluente e corretto.
      Buon divertimento😉

  14. bess bailey said

    Per favore: Dov’e alla “internet,”ci sono i escerzii per i verbi bastare, sentire, mancare, rimanare, sembrare, dolere, ecc., a usare come i verbi” piacere” con i pronomii indirettivi? Grazie.

  15. mido said

    ciao!
    Mi piace questa spiegazione
    grazie

  16. bob said

    I love a good Italian lesson!

  17. Oscar Martinez said

    so how do you know when a word has double letters. like macchina or ottobre? Is there a way to tell if it should have just one consonant?

  18. Rakesh kumar said

    Ciao! Monica

    Mi chiamo Rakesh kumar e sono indiano di nuova delhi. Ho studiato l’italiano all’universita’ di Delhi ed anche a Perugia per sei mesi grazie alla borsa di studio che avevo vinto nel 2013.
    Ho la domanda che con i verbo piacere e’ giusto usare piu’ di un verbo.. ti faccio degli esempi
    1. Mi piace ballare. (E’ giusto)
    2. Mi piace ballare,cantare, cucinare e leggere i romanzi nel tempo libero. (E’ giusto o no???

    oppure
    mi piaccciono ballare,cantare, cucinare e leggere i romanzi nel tempo libero.
    Qual’e’ la frase giusta fra queste due e perche’??

    Aspetto per la tua risposta.

    Grazie mille

  19. Sandra Cox said

    Ciao Monica,

    I haven’t been learning Italian very long and after a bit of a gap I have now joined a conversational class. My query relates to “Piacere”. I am confused with regard to using the past tense. If, for example, I wanted to say “I did not like that house”, how would I say this please? I understand that you always use the direct object with piacere, as it is reflexive – e.g. Non mi piace questa casa – (present tense). However, I can’t understand how it should be said using the passato prossimo. Is it “io non sono piaciuto questa casa”, in which case I am not using “mi”, presumably because “casa” now becomes the direct object? When I said this in class, I was told that I should be saying “La casa non mi e piaciuta”. Can you help me out on this please as I am very confused!

    Aspetto per la tua risposta.
    Grazie mille,
    Sandra Cox

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: