learn Italian language

enjoy Italian Culture

Perché si dice “marinare la scuola”

Posted by Monica on January 24, 2008

Ciao a tutti,

leggendo una mailing list per insegnanti ho trovato una nota curiosa sul significato di “marinare la scuola”.

Una delle motivazioni più credibili sembrerebbe essere legata alla tecnica della marinatura degli alimenti che venivano trattati con sale e aceto per essere conservati. L’idea sarebbe, quindi, quella di “conservare” la scuola per un altro giorno, senza essere obbligati a “mangiarla” o a “consumarla” subito.

Che ne dite? Non “marinate” troppo le mie classi on line se volete migliorare il vostro italiano!😉

Buona giornata.

4 Responses to “Perché si dice “marinare la scuola””

  1. Zintia said

    Sai che io non le “marino” (?) mai! Sempre leggo tutto quello che scrivi anche se non lascio nessun comento!
    Perchè hai scelto flickr e non fotolog? adesso non posso lasciare comenti li e tu non puoi neanche lasciarmigli (?)… come puoi vedere oggi ho molti dubbi!
    mi manchi! bacioniiiii

  2. Monica said

    Certo che lo so! Come potresti visto che tu sei innamorata delle lingue e del tuo lavoro?
    Ho scelto Flickr perché è facile avere un account e, non solo non è necessario inserire foto, ma puoi rinviare i tuoi visitatori al tuo blog. Fotolog, invece, è un vero blog, e io non ne cercavo un altro. Vedrò cosa posso fare!
    Se però vuoi inviarmi una foto da mettere nel mio foto album, devi mandarmela a: schoolblog[at]yahoo.it e ci penso io a inserirla. Un bacione!

  3. hugopontocom said

    Curiosità:

    In Brasile si dice “matar a escola” , “matar o trabalho”, “matar a aula de…” (uccidere la scuola / uccidere il lavoro / uccidere la lezione di …)

    Nonostante, quando c’è um dia festivo (Natale, capodanno, San Giorgio,…) nel martedi (o giovedi), è comune che gli scuole e qualche lavori sianno fermati anche nel lunedi (o venerdi). In questi casi, si dice que Il lavoro / la scuola va impiccare(“enforcar”) il lunedi ( o il venerdi)

    • Monica said

      Mi piacciono le curiosità🙂

      Sai, in Italia, quando si unsce un giorno in più a una festa (ma a volte anche due giorni), si dice “fare ponte”, per esempio oggi è 25 aprile (giorno di festa), ma io non andrò a scuola domani perché faremo ponte, così torneremo a scuola direttamente lunedì prossimo🙂🙂 FESTAAAAAA

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: