learn Italian language

enjoy Italian Culture

Italian “passato prossimo”

Italian “Passato prossimo” is one of the tense of the past that we use when we talk about actions, events and facts which happened in the past (not long ago); it is a compound tense (formed with 2 words).

The first one is the present tense (presente) of “avere” or “essere” (in italian we have 2 auxiliary verbs: we do not use only “to have = avere“); the second word is the past participle (= participio passato) of the verb that I have to conjugate.

Be carefully: the negation “NON” comes before the auxilliary verb.
E.g. Ieri notte non ho dormito (= I didn’t sleep last night). Ieri non sono andato/a a scuola (I didn’t go to school yesterday)

Italian regular “participio passato”

-are > -ato -ere > -uto -ire > -ito
Parlare > parlato Avere > avuto Partire > partito

-

Italian “Passato prossimo” (verbs that use the auxiliary “Avere” = to have):
We used auxiliary “Avere” when:

  • The verbs can have something (an object) after them: these verb are “transitivi = transitive verbs (they are marked in every Italian dictionary with “tr.”) e.g. “mangiare = to eat (qualcosa = something)”; “sapere = to know (qualcosa = something)” or “sentire = to hear (qualcosa o qualcuno = something or somebody)”
  • Few intransitive verbs as “camminare/passeggiare = to walk”; “viaggiare = to journey”; “sciare = to ski” and “nuotare = to swim”.

[Be carefully: when the auxiliary is “avere”, the past participle (il participio passato) does not change!]

-are -ere -ire
Ho mangiato Ho saputo Ho sentito
Hai mangiato Hai saputo Hai sentito
Ha mangiato Ha saputo Ha sentito
Abbiamo mangiato Abbiamo saputo Abbiamo sentito
Avete mangiato Avete saputo Avete sentito
Hanno mangiato Hanno saputo Hanno sentito

Some examples:
– Ieri ho mangiato gli spaghetti a casa di Maria. E tu? Cosa hai mangiato?
– Io non ho mangiato: ho lavorato tutto il giorno.

- Ho saputo/sentito che Paolo ha trovato (= to find) un nuovo lavoro…
– Sì, però ora abita (=to live) a Torino

- L’anno scorso (=last year) ho studiato l’italiano
– Anche io (= me too)

Italian “Passato prossimo” (verbs that use the auxiliary “Essere” = to be):
We used auxiliary “Essere” with:

  • Essere = To be; Esserci = To be there; Stare/Restare = to stay; Restare/Rimanere to remain
  • Most common intransitive verbs (generally verbs of movement in/to the space – they explain the direction to or from a place): they don’t need anyyhing after them: these verb are “intransitivi = intransitive” verbs (they are marked in every Italian dictionary with “intr.”) e.g. “entrare = to come in“; “cadere= to fall down” and “partire = to leave“
  • All verbs expressing change (“verbi di cambiamento”) as “diventare = to become”; nascere = to born”; “crescere = to grow up“; “ingrassare = to become fat; etc…
  • All reflexive verbs ( do you remember tem?)
  • Impersonal verbs as “succedere = to happen”, but also “piacere = to like” and “bastare = to be enough“

[Be carefully: when the auxiliary is “essere”, the past participle (il participio passato) changes and agrees in gender and number with the subject, like the adjectives.]

-are -ere -ire
Sono andato/a
Sono caduto/a Sono partito/a
Sei andato/a Sei caduto/a Sei partito/a
E’ andato/a E’ caduto/a E’ partito/a
Siamo andati/e
Siamo caduti/e Siamo partiti/e
Siete andati/e Siete caduti/e Siete partiti/e
Sono andati/e Sono caduti/e Sono partiti/e

Some examples:

- Ieri c’è stato un concerto dei Genesis.
– E tu ci sei stato?
– Sì, ci sono andato con i miei amici.

- Ieri sono andato/a al cinema con Roberto, e voi dove siete andati?
– Noi siamo andati a sentire un concerto di musica italiana

- Joe è partito ieri per le vacanze: è tornato a casa in treno
– Perché è partito in treno e non è andato in aereo?
– Perché ha paura di volare

- Ieri sera Paolo ha bevuto troppa birra, durante la notte è caduto dal letto e stamattina si è svegliato sul pavimento (= floor).

Be carefully: there are a lot of irregular past participle

Italian irregular “participio passato”

Infinito > participio passato Auxiliary English infinitive
Aprire > aperto Ho aperto To open
Bere > bevuto Ho bevuto To drink
Chiedere > chiesto Ho chiesto To ask
Chiudere > chiuso Ho chiuso To close
Cuocere > cotto Ho cotto To cook
Decidere > deciso Ho deciso To decide
Dire > detto Ho detto To tell
ESSERE > stato Sono stato/a To be
Fare > fatto Ho fatto To do/ to make
Leggere > letto Ho letto To read
Mettere > messo Ho messo To put
Morire > morto Sono morto/a To die
Nascere > nato Sono nato/a To be born
Perdere > perso Ho perso To lose
Prendere > preso Ho preso To take
Rimanere > rimasto Sono rimasto/a To stay/to remain
Scegliere > scelto Ho scelto To choose
Scrivere > scritto Ho scritto To write
Spegnere > spento Ho spento To turn off
Succedere > successo E’ successo/a To happen
Vedere > visto Ho visto To see
Venire > venuto Sono venuto/a To come
Vincere > vinto Ho vinto To win

.

And now try this exercise

And read and listen to this song “La compagnia”:

7 Responses to “Italian “passato prossimo””

  1. Edith said

    Ciao!

    Per cortesia mi spieghi come distinguere i verbi che al passato prossimo possono avere sia l’ausiliare “essere” che “avere” e quando usare uno o l’altro? Ad esempio come “finire” (è finito / ha finito).

    Grazie per le tue pagine sempre molto interessanti e a presto
    Edith

  2. Monica said

    Ciao Edith, buona domanda.

    Generalmente nelle grammatiche si distinguono due casi:

    A) verbi che usano entrambi gli ausiliari, senza avere differenza di significato, come ad esempio
    -i verbi atmosferici (che inizialmente usavano “essere” nei tempi composti, ma con il trascorrere del tempo e con l’uso hanno modificato il loro ausiliare): “ieri è/ha nevicato” o “ieri è/ha piovuto”;
    -ma anche il verbo “vivere“: “ha/è vissuto a lungo”

    B) verbi che hanno il doppio ausiliare perché possono avere una costruzione transitiva o intransitiva a seconda del contesto o del significato (cfr. Serianni GRAMMATICA ITALIANA ed. Utet 2002).
    L’esempio tipico è “finire“: “Io ho finito la lezione”, ma “La lezione è finita” o “Paolo ha finito i compiti” e “Il film è finito da un’ora”; molto usato il verbo “passare” che cambia significato a seconda dell’uso transitivo o intransitivo: “Paolo ha passato le vacanze al mare” (passare= trascorrere), ma anche “Paolo è passato a casa mia” (passare= venire); altro verbo importante è “servire“: “Il cameriere ha servito un cliente”, ma “Quel libro non è servito a nessuno” (qui servire = essere utile).

    Non credo che esistano liste complete, ma ogni dizionario specifica se un verbo può essere usato con entrambe le costruzioni.

    Qui di seguito inserisco una piccola lista, spero ti possa essere utile.

    Cominciare; iniziare; continuare; proseguire; cambiare; variare; finire; terminare

    Aumentare; rincarare; raddoppiare; migliorare; diminuire; peggiorare;

    Salire; scendere; passare; seguire; saltare; avanzare

    Suonare; servire

    Assistere

    In futuro inserirò una pagina con gli esenpi.

    Ciao.

  3. Marisa said

    Il passato di “iniziare” in “iniziare a lavorare”?

  4. Marisa said

    Ma in “Ho iniziato a lavorare alle 8″ il verbo non è transitivo, certo? Grazie

    • Monica Corrias said

      … ok, potrei dire:
      (io) ho iniziato (il lavoro) alle 8. (L’oggetto non deve necessariamente essere espresso, ma la costruzione è transitiva). Forse così è più chiaro?

      Quando dico:
      il lavoro è iniziato alle 8 la costruzione è intransitiva, d’accordo?

      Comunque se vuoi approfondire leggi i due usi (tr. e intr.) qui

      Spero di aver chiarito :)
      A presto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 166 other followers

%d bloggers like this: